IL NOSTRO STUDIO E' SPECIALIZZATO NELLA CONSULENZA RIGUARDANTE:
- PROBLEMATICHE FISCALI E SOCIETARIE TRA ITALIA E STATI UNITI
- AGEVOLAZIONI PER VENIRE IN ITALIA: REGIME IMPATRIATI, RICERCATORI E DOCENTI, PAPERONI E PENSIONATI ESTERI
- DICHIARAZIONI DEI REDDITI AMERICANE: TAX RETURN E MODELLI FBAR
- SANATORIE AI SENSI DELLA NORMATIVA FATCA: STREAMLINED FOREIGN & DOMESTIC OFFSHORE PROCEDURES
- CITTADINI AMERICANI CHE SI TRASFERISCONO IN ITALIA MANTENENDO I LORO RISPARMI NEGLI STATI UNITI
- TRUST AMERICANI CON BENEFICIARI ITALIANI: COME SI COSTITUISCONO E DOVE SI TASSANO
- SUCCESSIONI E PENSIONI ITALO-AMERICANE: TASSAZIONE IN ITALIA ED AMERICA

3 aprile 2022

Lifetime Gift and Estate Tax Exemption maggiorata fino al 2025: un'opportunità per fare un Trust Americano

L'articolo di oggi riguarda la Lifetime Gift and Estate Tax Exemption, cioè la soglia complessiva di esenzione dall'imposta di Donazione e Successione Americana.
Come noto, il TCJA (Tax Cuts Jobs Act) del 2017 aveva proposto, tra le altre cose, un'importante maggiorazione di tale Exemption, portandola da un importo di 5,49 milioni di dollari al valore di 11,4 milioni di dollari.
L'aspetto meno conosciuto è che tale soglia di esenzione è temporanea: durerà infatti fino al 2025, ritornando nel 2026 al valore antecedente.
Vediamo come funziona questa Lifetime Gift and Estate Tax Exemption e come può diventare un'opportunità per coloro che volessero trasferirsi in Italia costituendo un Trust Americano.

Il primo aspetto da sottolineare è che la Lifetime Gift and Estate Tax Exemption può essere in qualsiasi momento modificata da parte del Parlamento Statunitense: perciò quanto qui detto è da considerarsi valido a meno di nuove modifiche legislative che possono sempre essere apportate alla normativa in oggetto.

LA DIFFERENZA TRA LA LIFETIME GIFT AND ESTATE TAX EXEMPTION E LA ANNUAL GIFT TAX EXCLUSION.

In prima battuta è importante non confondere la Lifetime Gift and Estate Tax Exemption, che è una soglia di ESENZIONE, da un'altra soglia che è la ANNUAL GIFT TAX EXCLUSION: quest'ultima determina l'importo che una US Person (Cittadino Americano o residente Americano) può donare liberamente a chiunque nel corso di un anno solare, senza incorrere in nessun adempimento ed in nessuna conseguenza fiscale.
Per l'anno 2022 la ANNUAL GIFT TAX EXCLUSION è pari a 16.000 dollari: ciò significa che se nel corso del 2022 un Cittadino Americano, anche residente in Italia, fa una donazione a chiunque, Cittadino Americano e non, per un importo uguale o inferiore a 16.000 dollari, questa donazione non ha alcuna valenza fiscale; pertanto la donazione:
- non comporta alcuna tassazione;
- non comporta la "erosione" della soglia di esenzione;
- non comporta alcun reporting in Tax Return.

Si tenga presente a tal proposito che:

1) Le donazioni verso il coniuge possono essere fatte sempre senza alcun limite, e pertanto sono escluse per definizione da qualsiasi limitazione o tassazione.

2) L'IRS dà questa definizione di "Gift":

Any transfer to an individual, either directly or indirectly, where full consideration (measured in money or money's worth) is not received in return.

Di fatto sono considerate donazioni tutti gli atti, diretti ed indiretti, in cui c'è gratuità. Attenzione che il "Gift" è presente anche per gli atti indiretti, come l'atto di pagare un prezzo per conto di un altro soggetto.

3) Oltre all'esclusione delle donazioni fatte verso il coniuge, le principali esclusioni da Gift Tax previste dalla normativa Americana sono le seguenti:

a. Gifts that are not more than the annual exclusion for the calendar year.

b. Tuition or medical expenses you pay for someone (the educational and medical exclusions).

c. Gifts to a political organization for its use.

Il punto a. chiarifica che, qualora la donazione sia inferiore alla soglia annuale di esclusione di cui dicevamo prima (che, per il 2022, è pari a 16.000 dollari), la medesima non si qualifica come "Gift" e pertanto è esclusa da Gift Tax. 

4) E' importante fare presente che la Annual Gift Tax Exclusion è una soglia che vale per donatario e non per donante: pertanto un Cittadino Americano può fare molteplici donazioni annuali a soggetti differenti, sempre per un importo pari o inferiore alla soglia stabilita per quell'anno, rimanendo così estraneo alla Gift Tax.

ESEMPIO.

Un padre decide di fare nel 2022 una donazione di 16.000 dollari ad ognuno dei suoi 4 figli: essendo donazioni tutte inferiori alla Annual Gift Tax Exclusion si considerano escluse dall'ambito di azione della Gitf Tax, pur avendo il donante donato un importo complessivo superiore alla soglia.  

COME FUNZIONA LA LIFETIME GIFT AND ESTATE TAX EXEMPTION?

Nel momento in cui la donazione compiuta dal Cittadino Americano dovesse eccedere la Annual Gift Tax Exclusion, allora ci troveremmo in una situazione in cui si comincia ad erodere la Lifetime Gift and Estate Tax Exemption.
Pertanto, la differenza tra le due è che:

- la Annual Gift Tax Exclusion è una soglia annuale, che si ricostituisce ogni anno.
- la Lifetime Gift and Estate Tax Exemption è una soglia unica per tutta la vita e, pertanto, una volta consumata non si ricostituisce.

ESEMPIO.

Un padre decide di fare nel 2022 una donazione di 46.000 dollari ad ognuno dei suoi 4 figli. L'importo eccede la soglia di esclusione di 16.000 dollari: in tal caso egli si troverà ad erodere la Lifetime Gift and Estate Tax Exemption per un importo pari a:

(46.000 - 16.000) x 4 figli = 120.000 dollari.

Pertanto la sua Lifetime Gift and Estate Tax Exemption si eroderà di 120.000 dollari.

Nel momento in cui è entrato in vigore il Tax Cuts and Jobs Act del 2017, la Lifetime Gift and Estate Tax Exemption è stata sensibilmente aumentata, portandola dal valore di 5.490.000 dollari al valore di 11.400.000 dollari .
E' da tenere presente che:

1) Questa soglia è adeguata ogni anno per l'inflazione: per il 2022 il valore della Lifetime Gift and Estate Tax Exemption è pari a 12.060.000 dollari.

2) La maggiorazione stabilita dal Tax Cuts and Jobs Act è stata però temporanea, dato che durerà solo fino al 2025: a meno di modifiche legislative che sono sempre possibili, a partire dal 2026 la Lifetime Gift and Estate Tax Exemption tornerà al valore di 5.490.000 dollari, che era la soglia del 2017.

Vediamo di fare un po' di chiarezza sul punto.

ESEMPIO.

Immaginiamo un Cittadino Americano residente in Italia che abbia compiuto le seguenti donazioni oltre alla soglia della Annual Gift Tax Exclusion:

Anno 2015: 2,3 milioni di dollari;
Anno 2016: 2 milioni di dollari;
Anno 2018: 6 milioni di dollari;
Anno 2022: 1 milione di dollari;
Anno 2026: 1 milione di dollari.

Cumulativamente queste donazioni sono le seguenti:

Anno 2015: 2,3 milioni di dollari di donazioni cumulative;
Anno 2016: 4,3 milioni di dollari di donazioni cumulative;
Anno 2018: 10,3 milioni di dollari di donazioni cumulative;
Anno 2022: 11,3 milioni di dollari di donazioni cumulative;
Anno 2026: 12,3 milioni di dollari di donazioni cumulative.

Al momento di entrata in vigore del Tax Cuts and Jobs Act nel 2017, la Lifetime Gift and Estate Tax Exemption aveva un valore di 5.490.000 dollari, mentre il soggetto in questione aveva fatto delle donazioni cumulative per 4.300.000 dollari: pertanto egli era entro la soglia di esenzione e non doveva pagare nulla.
Successivamente con il Tax Cuts and Jobs Act la soglia è stata alzata a 11.400.000 dollari.
Il nostro soggetto nel 2018 è ancora all'interno della soglia, dato che le sue donazioni cumulative erano di 10,3 milioni di dollari.
Nel 2022 la Lifetime Gift and Estate Tax Exemption è pari a 12,06 milioni di dollari: pertanto egli nel 2022 è ancora all'interno della soglia, che non è stata completamente erosa.
Nel 2025 la soglia, però, ritornerà a 5,45 milioni di dollari.
Cosa succede nel caso in cui egli faccia una ulteriore donazione nel 2026 per un milione di dollari?
Abbiamo detto che il 1 Gennaio 2026 la soglia ritornerà al livello di 5,45 milioni di dollari, mentre il soggetto il 31 Diembre 2025 aveva eroso 11,3 de, 12,06 milioni di dollari di Lifetime Gift and Estate Tax Exemption.
Che effetto avrà, dunque, la compressione della soglia complessiva per soggetti che erano andati oltre, come nel caso suddetto?
L'effetto sarà che al 1 Gennaio 2026 il soggetto in questione si troverà con una soglia di 5,45 milioni completamente saturata, ma le donazioni fatte negli anni precedenti oltre a tale soglia, non saranno assoggettato a Gift Tax.
Pertanto, la donazione del 2026 fatta dal nostro soggetto per 1 milione di dollari sarà assoggettata a Gift Tax, essendo stata saturata la soglia della Lifetime Gift and Estate Tax Exemption.

Ricordiamo anche che:
- la Gift Tax ha delle aliquote di tassazione molto elevate, partendo dal 18% ed arrivando fino al 40%.
- ogni qual volta un Cittadino Americano o un residente Americano facciano delle donazioni oltre la Annual Gift Tax Exclusion sono obbligati a riportarle all'interno del Form 709 della Tax Return: in questo modo l'IRS potrà tenere conto dell'erosione della Lifetime Gift and Estate Tax Exemption e potrà calcolare correttamente quali donazioni saranno fatte una volta esaurita tale soglia.

UN'OPPORTUNITA' PER CHI VUOLE FARE UN TRUST AMERICANO.

La maggiorazione della Lifetime Gift and Estate Tax Exemption fino al 2025 è un'importante opportunità per i soggetti che sono intenzionati a fare un Non-Grantor Trust Americano, in particolare in previsione di un trasferimento della residenza in Italia e nell'ottica di mantenere i propri investimenti finanziari in America (vedasi anche i seguenti articoli: link 1link 2 e link 3)
Ciò perché le somme inserite in un Trust Americano si considerano alla stregua di donazioni: ciò significa che fino a tutto il 2025 (cambi normativi permettendo) sarà possibile inserire in un Trust Americano somme fino a 12,06 milioni di dollari senza dover pagare alcuna Gift Tax, mentre un Trust costituito nel 2026 tornerà ad avere la soglia di 5,45 milioni di dollari di esenzione, con l'effetto che l'eccesso sarà sottoposto a Gift Tax.
Pertanto, per chi volesse fare un'operazione di "Estate Planning" a livello generazionale, questa finestra temporale del 2025 è senz'altro da prendere attantamente in considerazione.

Ovviamente è da ricordare che la Lifetime Gift and Estate Tax Exemption funziona simmetricamente sia per la Gift Tax, sia per la Estate Tax, che è l'imposta di Successione.

ESEMPIO.
Se un soggetto avesse costituito parte dei suoi beni in Trust per una somma complessiva pari a 10 milioni di dollari entro il 2025 e poi lo stesso soggetto dovesse mancare entro il 2025, i suoi eredi potranno godere, ai fini della Estate Tax, di una soglia di esenzione che è quella rimanente dalla Gift Tax.
Dunque avremo:
- Soglia complessiva a disposizione per la Lifetime Gift and Estate Tax Exemption:
12,06 milioni di dollari;
- Erosione compiuta con le donazioni fino al 2025: 10 milioni di dollari.
- Residuo rimanete: 2,06 milioni di dollari.
Nel caso in cui il soggetto manchi entro il 2025, i suoi eredi potranno godere di una soglia di esenzione residua di 2,06 milioni da utilizzare per la Estate Tax.

Ricordiamo altresì che la Gift Tax e la Estate Tax Americana hanno esattamente le stesse aliquote e gli stessi scaglioni d'imposta.

Enrico Povolo