IL NOSTRO STUDIO E' SPECIALIZZATO NELLE SEGUENTI TEMATICHE:
- PROBLEMATICHE FISCALI TRA ITALIA E STATI UNITI
- DICHIARAZIONI DEI REDDITI AMERICANE: TAX RETURN E MODELLI FBAR
- SANATORIE FATCA: STREAMLINED FOREIGN OFFSHORE PROCEDURE, RELIEF PROCEDURE E DELINQUENT FBAR
- TRUST AMERICANI CON BENEFICIARI ITALIANI
- CITTADINI USA CHE SI TRASFERISCONO IN ITALIA MANTENENDO I LORO INVESTIMENTI NEGLI USA
- INVESTIRE IN AMERICA: COME APRIRE STABILI ORGANIZZAZIONI E SOCIETA' NEGLI USA
- SUCCESSIONI ITALO-AMERICANE: PROCEDURA E TASSAZIONE IN USA ED IN ITALIA
- PROBLEMATICHE PREVIDENZIALI TRA ITALIA E AMERICA
- PENSIONI ITALO-AMERICANE: IN CHE PAESE VANNO DICHIARATE
- FLAT TAX AL 7% PER I PENSIONATI AMERICANI CHE RIENTRANO IN ITALIA
- DIVORZI ITALO-AMERICANI: PROBLEMATICHE GIURIDICHE E FISCALI
- IMMOBILI VENDUTI IN ITALIA DA CITTADINI AMERICANI: IL PROBLEMA DELLA TASSAZIONE USA

13 aprile 2020

Assegni di Sussidio ai Cittadini Americani: istruzioni per l'uso

L'IRS ha rilasciato una serie di importanti risposte circa una serie di questioni pratiche relative ai cosiddetti Stimulus checks o Economic Impact Payments (EIP), cioè agli Assegni di sussidio che il governo Americano ha deciso di inviare a tutti i Cittadini Americani che rispettino determinati criteri reddituali, già analizzati in questo articolo.
Vediamo ora di illustrare le procedure on-line che l'IRS ha implementato per superare velocemente questi problemi pratici, nonché le questioni relative ai pensionati che non dovevano presentare la Tax Return ed infine il modo in cui si considerano i figli a carico nel caso dei Cittadini Americani residenti in Italia.

I PENSIONATI
Partiamo innanzitutto dai Pensionati. Il problema che si è posto è il seguente: se gli Assegni di Sussidio sono elargiti a tutti coloro che soddisfano certi requisiti reddituali sulla base della Tax Return del 2019 o del 2018, cosa succede per un Pensionato Americano che riceve una pensione USA di Social Security ma non è obbligato a presentare la Tax Return? Ha diritto anch'egli a ricevere l'Assegno di Sussidio oppure ne è escluso in quanto non ha presentato la Tax Return?
La Social Security Administration (SSA) ha chiarito un punto importante: qualora il Cittadino Americano detentore di una pensione di Social Security Americana NON abbia presentato una Tax Return Americana per l'anno 2018 o 2019 ma riceva il Form SSA-1099 (che equivale al nostro vecchio CUD, ora CU, Certificazione Unica), il soggetto non ha la necessità di presentare una Tax Return, dato che l'IRS si baserà sul Form SSA-1099 per controllare i suoi requisiti reddituali. Pertanto, anche nel caso dei Pensionati Americani che non hanno presentato la Tax Return, non è richiesta alcuna iniziativa per ottenere l'Assegno di Sussidio: vedremo solo nell'ultimo punto del presente articolo che l'unica informazione che potrebbe mancare all'IRS sono le coordinate bancarie.
Vediamo ora alcune domande tipiche che possono interessare i Cittadini Americani residenti in Italia che ricevono una pensione Americana.

Domanda 1:
C'è diritto all'Assegno di Sussidio USA nel momento in cui il Cittadino Americano che risiede in Italia non abbia fatto la Tax Return Americana in quanto anche Cittadino Italiano?

Sì, se il Cittadino Americano che risiede in Italia non ha altri redditi, né in Italia né in America, tranne la pensione di Social Security, e questa pensione è inferiore o uguale a 75.000 dollari, il soggetto in questione ha diritto all'Assegno di Sussidio di 1.200 dollari. Ricordiamo che nel caso in cui la pensione fosse tra 75.000 e 99.000 dollari, l'importo dell'Assegno di Sussidio va proporzionalmente diminuendo, fino ad azzerarsi per i soggetti con pensioni superiori a 99.000 dollari.

Domanda 2:
C'è diritto all'Assegno di Sussidio USA nel momento in cui il Cittadino Americano che risiede in Italia abbia presentato una Tax Return in cui siano inseriti redditi diversi dalla pensione (ad esempio da dividendi ed interessi) ma la somma complessiva di tutti questi redditi e della pensione superi i 99.000 dollari?

No, in quanto il soggetto supera i requisiti di reddito.

Domanda 3:
C'è diritto all'Assegno di Sussidio USA nel momento in cui la Pensione USA è una pensione di reversibilità ed è percepita dal coniuge superstite il quale NON è Cittadino Americano?

Non c'è stato chiarimento sul punto. A nostro avviso l'Assegno non spetta in quanto il coniuge superstite non è Cittadino Americano. Se lo fosse, per contro, l'assegno spetterebbe, pur vivendo il coniuge in Italia.


FIGLI A CARICO
La seconda tematica che affrontiamo riguarda il problema dei figli a carico, ognuno dei quali, teoricamente da diritto ad ottenere 500 dollari ulteriori rispetto ai 1.200 dollari di base, sempre che si rispettino le condizioni reddituali.
Le condizioni perché un figlio possa essere considerato a carico ai fini dello "Stimulus Check" sono tutte le seguenti:

- il figlio deve avere meno di 17 anni;
- il figlio deve essere correlato al genitore (in quanto suo figlio, in quanto figlio del suo coniuge o in quanto adottato);
- il figlio non può provvedere a più di metà del suo sostentamento durante un anno solare di riferimento;
- il figlio deve vivere con il genitore per almeno metà dell'anno solare di riferimento;
- il figlio deve essere uno US Citizen o uno US resident;
- il figlio deve essere stato inserito come "figlio a carico" all'interno della Tax Return del 2018 o del 2019.

Ci concentreremo nell'analisi delle tre condizioni che abbiamo sottolineato:

- Il figlio deve avere meno di 17 anni nel 2019, cioè deve compierne 17 nel 2020 perché possa essere considerato a carico ai fini degli Assegni di Sussidio.

- Se il figlio del Cittadino Americano residente in Italia è anch'egli un Cittadino Americano, allora, se si rispettano gli altri requisiti, c'è eligibility, cioè c'è possibilità di ottenere anche per lui i 500 dollari di Assegno aggiuntivo. Nel caso in cui, invece, il figlio sia Cittadino Italiano ma NON sia un Cittadino Americano, allora non avrà diritto ai 500 dollari supplementari.
Nel caso in cui il figlio NON sia Cittadino Americano, l'unico modo perché possa spettare l'Assegno aggiuntivo di 500 dollari è che il figlio (e dunque anche il genitore, che deve vivere con lui) siano residenti in America.

- L'ultimo punto è quello più critico: infatti per avere diritto è necessario altresì che il figlio sia stato considerato a carico all'interno della Tax Return 2018 o 2019: qualora non fosse stato inserito, il diritto di percepire i 500 dollari aggiuntivi non ci sarebbe.
Questo è un punto particolarmente delicato in particolare per coloro che presentano la Tax Return e vivono all'estero: infatti è prassi comune quella di non includere i figli a carico nella Tax Return, in quanto ininfluenti ai fini delle imposte Americane. Nella stragrande maggioranza dei casi, infatti, il Cittadino Americano che vive in Italia non deve pagare imposte Americane dato che queste sono abbattute con la Foreign Earned Income Exclusion o tramite il Tax Credit derivante dalle imposte già pagate in Italia.
Vediamo ora alcune domande tipiche riguardanti i figli a carico.

Domanda 1.
Esiste un numero massimo di figli a carico che possono dare diritto all'assegno aggiuntivo?

No, non c'è un limite massimo.

Domanda 2.
Cosa ne è dei figli con età superiore a 17 anni e che sono comunque considerati a carico ai fini della Income Tax?

La domanda è interessante perché mette in evidenza che ci sono alcuni figli che sono considerati a carico ai fini della Tax Return Americana, ma che non danno diritto all'Assegno aggiuntivo: questi sono i figli tra 17 e 24 anni che sono studenti full-time. Ad essi, come detto, non spetta l'Assegno aggiuntivo di 500 dollari.

Domanda 3.
C'è il diritto di ricevere l'Assegno per altri soggetti a carico, come ad esempio i genitori oltre i 65 anni?

No, l'Assegno aggiuntivo è solo per i figli.

Domanda 4.
Che succede se il figlio è a carico ma ha presentato egli stesso una Tax Return Americana per alcuni redditi? Avrà diritto di ricevere i 1.200 dollari o darà diritto al genitore di ricevere l'Assegno aggiuntivo di 500 dollari?

In un caso del genere, se sono rispettate tutte le condizioni, il figlio darà diritto al genitore di ricevere i 500 dollari aggiuntivi. Infatti, un soggetto che è a carico di un altro non ha mai diritto di ricevere i 1.200 dollari.

Domanda 5.
Che succede se i figli, Cittadini Americani, sono a carico di un genitore non Cittadino Americano e tutti risiedono in Italia?

I figli non hanno diritto di ricevere i 1.200 dollari in quanto sono a carico del padre. Il genitore non ha diritto a ricevere i 1.200 dollari in quanto non è Cittadino Americano e non può, conseguentemente, richiedere nemmeno i 500 dollari aggiuntivi per i figli.


CONIUGE NON CITTADINO AMERICANO


Un'alt
ra domanda frequente è quella relativa a cosa succeda nel caso in cui una coppia risieda in Italia ma uno dei due coniugi sia Cittadino Americano e l'altro non lo sia. Se entrambi rispettano i limiti di reddito (150.000 dollari di reddito per la coppia) hanno entrambi diritto all'Assegno di Sussidio di 1.200 dollari?

No, se solo il coniuge che è Cittadino Americano ha presentato la Dichiarazione dei Redditi in America (il coniuge Cittadino Italiano non ha motivi di presentarla, dato che risiede in Italia), allora il diritto spetta SOLAMENTE al coniuge che ha presentato la Tax Return e non all'altro.


LE PROCEDURE ON-LINE DELL'IRS A FAVORE DEI CITTADINI USA.

Nonostante l'America abbia subito gli effetti del virus in ritardo rispetto all'Italia, la sua macchina burocratica ha dimostrato di essere estremamente veloce ed efficace nell'aiutare i Cittadini Americani dovunque residenti in questa importante emergenza.
L'IRS, come già sappiamo, ha deciso di evitare che ci siano milioni di domande ed ha preso l'iniziativa di selezionare direttamente, avendo tutti i dati a disposizione, i Cittadini Americani aventi diritto agli Assegni di Sussidio.
Ci sono però alcune questioni nelle quali è necessaria un'interattività tra Amministrazione e Cittadino pur di agevolare i Cittadini.
I punti sui quali l'IRS si è concentrato in tal senso sono tre:

Primo sito di interattività.
C'è un sito apposito per indicare le proprie coordinate bancarie Americane per tutti coloro che NON sono obbligati a presentare la Tax Return Americana.
Attenzione, però, che al momento questa sezione pare dedicata solo a coloro che hanno conti correnti Americani, non conti correnti Italiani.
Il sito è il seguente:

https://www.freefilefillableforms.com/#/fd/EconomicImpactPayment

Ripetiamo che questo sito NON può essere utilizzato da coloro che hanno presentato la Tax Return nel 2018 o nel 2019.

Secondo sito di interattività.
C'è un sito apposito per indicare eventuali VARIAZIONI DI INDIRIZZO o di coordinate bancarie rispetto all'ultima Tax Return presentata in modo da evitare che l'Assegno possa essere spedito ad un indirizzo sbagliato.
Il sito è il seguente:

https://www.irs.gov/taxtopics/tc157

Questo sito ha alcuni tecnicismi che richiedono una certa abilità interpretativa.

Terzo sito di interattività.
C'è un sito apposito per CONTROLLARE ON-LINE LO STATUS DEL PROPRIO ASSEGNO: qui sono inserite tutte le informazioni relative alla posizione di ogni Cittadino Americano, indipendentemente da dove risiede.
Il sito è il seguente:



Siamo in ogni caso a vostra disposizione per ogni chiarimento.

Enrico Povolo