IL NOSTRO STUDIO E' SPECIALIZZATO NELLA CONSULENZA RIGUARDANTE:
- PROBLEMATICHE FISCALI E SOCIETARIE TRA ITALIA E STATI UNITI
- AGEVOLAZIONI PER VENIRE IN ITALIA: REGIME IMPATRIATI, RICERCATORI E DOCENTI, PAPERONI E PENSIONATI ESTERI
- DICHIARAZIONI DEI REDDITI AMERICANE: TAX RETURN E MODELLI FBAR
- SANATORIE AI SENSI DELLA NORMATIVA FATCA: STREAMLINED FOREIGN & DOMESTIC OFFSHORE PROCEDURES
- CITTADINI AMERICANI CHE SI TRASFERISCONO IN ITALIA MANTENENDO I LORO RISPARMI NEGLI STATI UNITI
- TRUST AMERICANI CON BENEFICIARI ITALIANI: COME SI COSTITUISCONO E DOVE SI TASSANO
- SUCCESSIONI E PENSIONI ITALO-AMERICANE: TASSAZIONE IN ITALIA ED AMERICA

22 maggio 2022

I 'Criminal Tax Cases' Americani più rilevanti del 2021: in quali casi l'IRS applica le sanzioni penali

In questo articolo porremo l'accento su un aspetto che differenzia fortemente la legislazione fiscale Americana da quella Europea ed in particolare Italiana: gli accertamenti fiscali  Americani fatti dall'IRS che danno origine a sanzioni penali: i cosiddetti Criminal Tax Cases.
L'IRS Americano dà ampia pubblicità sul suo sito a questi casi, per far capire alla platea dei contribuenti che in America con il pagamento delle Tasse non si scherza.
Vediamo perché.


Come noto, in America il pagamento delle tasse è visto e sentito da tutti i contribuenti come un dovere molto importante e le sanzioni sono percepite come particolarmente severe in caso di mancata compliance.
La legislazione e la giurisprudenza Statunitense sono note anche per la loro severità in caso di Tax Fraud, cioè nel caso in cui il soggetto controllati abbia volontariamente messo in atto un comportamento fraudolento atto a determinare un guadagno fiscale.
In particolare, le sanzioni penali, comprese le pene detentive fino a 30 anni, sono tutt'altro che rari nei casi di Criminal Tax Investigation.

Vediamo in questo articolo di riportare alcuni dei più rilevanti casi di Criminal Tax Investigation avvenuti negli States nel corso del 2021 e di trarre poi alcune conclusioni circa gli elementi verso i quali è da porre particolare attenzione nel trattare con la fiscalità Americana.


CASO N. 1

San Fernando Valley family members sentenced to years in prison for fraudulently obtaining tens of millions of dollars in COVID relief.

Una famiglia ha ricevuto una condanna di diversi anni di prigione per aver fraudolentemente ottenuto decine di milioni di dollari in Sussidi Covid.

Questo il link al sito dell'IRS che spiega l'intero caso:


Si tratta di una famiglia che si erano inventata una truffa piuttosto banale: è consistita nel creare circa 150 identità fittizie, tramite creazione fraudolenta di documenti d'identità, documenti bancari e cedolini paga e volta ad ottenere i corposi sussidi Covid che sono stati dati dall'America ai suoi Cittadini, i ben noti Economic Impact Payment (EIP: per una ampia disamina degli stessi, rimandiamo alla seguente sezione).
I soggetti in questione, una coppia ed il fratello del marito, hanno ottenuto una decina di milioni di dollari in Economic Impact Payments ed hanno ricevuto le seguenti condanne:
- il marito, che era considerato la mente dell'operazione: 17,5 anni di prigione;
- la moglie: 6 anni di prigione;
- il fratello di lui: 5 anni di prigione.
Al momento i due coniugi sono ricercati.

Il caso è interessante perché fa il paio con una serie di abusi che si sono verificati in molti Paesi che hanno dato Sussidi contro la pandemia durante il Coronavirus, compresa l'Italia.
Da notare la velocità con cui l'accertamento fiscale Americano, la relativa investigazione penale e, soprattutto, la condanna, è stata pronunciata rispetto al momento in cui il reato si è consumato.


CASO N. 2

DC Solar owner sentenced to 30 years in prison for billion dollar Ponzi scheme.

Il proprietario di una Società è stato condannato a 30 anni di prigione per uno Schema di Ponzi che ha truffato investitori per diversi miliardi di dollari.

Questo il link al sito dell'IRS che spiega l'intero caso:


Siamo di fronte ad un altro caso "classico" di frode: uno Schema di Ponzi;
L'oggetto di questa Tax fraud è anch'essa molto "in voga": le energie rinnovabili. La Società in questione, DC Solar, si occupava di Mobile Solar Generator Units: erano unità mobili dotate di pannelli solari che avrebbero dovuto generare energia elettrica per eventi sportivi e manifestazioni artistiche e culturali.

Come noto, lo schema di Ponzi è un investimento truffa che si basa sul fatto che gli investitori attuali sono pagati dai fondi trovati "arruolando" nuovi investitori.
Per una spiegazione chiara dello Schema di Ponzi rimandiamo a questo link.

Questo è un estratto del Criminal Tax Case relativo:

"Jeff Carpoff (il proprietario della DC Solar, NDR) orchestrated the largest criminal fraud scheme in the history of the Eastern District of California," said Acting U.S. Attorney Talbert. "He claimed to be an innovator in alternative energy, but he was really just stealing money from investors and costing the American taxpayer hundreds of millions in tax credits. Today's substantial sentence reflects the seriousness of the offense and provides just punishment. The U.S. Attorney's Office is committed to protecting the public and promoting respect for the law."

L'ultima frase è stata evidenziata in quanto, pur sembrando di prassi, contiene un importante principio Americano che sottostà all'applicazione così estensiva di sanzioni penali nei casi di Frode che colpisca gli investitori: la logica Americana è che ogni soggetto che metta in piedi una truffa che possa colpire la generalità degli investitori o dei consumatori e conseguentemente possa minare la loro fiducia nel mercato e nelle Istituzioni Americane che devono proteggere il mercato stesso ed il pubblico, sarà severamente punito con sanzioni penali "esemplari" proprio per:
- disincentivare in maniera massiccia eventuali altri soggetti dal fare lo stesso. Si veda il ben noto caso dell'affaire relativo a Bernie Madoff.
- a queste sanzioni penali è data massima enfasi e pubblicità (si noti la pubblicazione sul sito dell'IRS di tutti questi casi) anche per far capire ai soggetti truffati ed alla generalità che le Istituzioni Americane prendono molto sul serio la loro protezione (..."committed to protecting the public"... ) e non sono disposti a tollerare che qualcuno la possa minare.


CASO N. 3

Russian bank founder sentenced for evading exit tax upon renouncing U.S. citizenship.

Il fondatore della Banca Russa Oleg Tinkoff è stato condannato per aver evaso la Exit Tax a seguito della Rinuncia alla Cittadinanza Americana.

Questo il link al sito dell'IRS che spiega l'intero caso:


Questo caso è particolarmente interessante in quanto riguarda proprio la dinamica di un Cittadino Americano, Oleg Tinkoff, che aveva deciso di rinunciare alla Cittadinanza Americana e che, però, 

Vediamo parte del testo:

The founder of a Russian bank was sentenced today for his felony conviction of filing a false tax return. As required under his plea agreement, prior to sentencing Oleg Tinkov, aka Oleg Tinkoff, paid $508,936,184, which is more than double the amount he sought to escape paying to the U.S. Treasury through renouncing his U.S. citizenship and concealing from the IRS large stock gains, which he knew were reportable. This payment includes $248,525,339 in taxes, statutory interest on that tax, and a nearly $100 million fraud penalty. Tinkov was additionally fined $250,000, which is the maximum allowed by statute, and sentenced to time served and one year of supervised release.
Tinkov was indicted in Sept. 2019 for willfully filing false tax returns and was arrested on February 26, 2020, in London, United Kingdom (UK). The United States sought extradition from the UK, and Tinkov contested extradition on medical grounds.

Il magnate Oleg Tinkoff aveva rinunciato alla Cittadinanza Americana e nel compilare la sua ultima Tax Return, aveva volontariamente omesso di riportare nel form 8854 "large stock gain", che hanno poi portato alla sua condanna.

E' molto importante notare le due frasi che abbiamo evidenziato all'interno del testo integrale:

"...was sentenced today for his felony conviction of filing a false tax return": il contribuente è stato condannato per un reato penale in seguito a compilazione di una falsa Tax Return.
Questo punto da un lato ci fa capire quanto l'IRS tenga ad una puntuale compilazione delle Tax Return, in particolare nel caso in cui ci sia la rinuncia alla Cittadinanza Americana.
Dall'altro però è fondamentale anche porre l'accento sulla seconda frase evidenziata:

"Tinkov was indicted ... for willfully filing false tax returns and was arrested on February 26, 2020, in London, United Kingdom (UK). The United States sought extradition from the UK, and Tinkov contested extradition on medical grounds."
Qui si evidenzia come la falsa compilazione delle dichiarazioni non sia sufficiente per la condanna penale, ma sia richiesta anche la volontarietà ("willifully filing") dell'atto. Una falsa dichiarazione dovuta ad un errore non darebbe origine ad una Criminal Tax Investigation.
Si noti anche un altro passaggio: Tinkoff è stato arrestato a Londra, dunque su mandato degli USA e gli Stati Uniti hanno subito chiesto l'estradizione all'Inghilterra, cosa cui Tinkoff si è opposto adducendo motivi di salute.
La cosa rileva perché c'è un filone di pensiero che porta a pensare che l'IRS non si muoverà a ricercare eventuali evasori fiscali anche in Europa: non è così. 
Laddove l'IRS arrivi ad una condanna, la richiesta di arresto e di estradizione seguono automaticamente.

Per ogni ulteriore chiarimento sulla Exit Tax rimandiamo ai seguenti nostri articoli:


CASO N. 4

Ex-pastor of Orange County church sentenced to 14 years in federal prison for orchestrating $33 million con that defrauded investors.

Caso Criminale connesso ad un ex-pastore di Chiesa protestante che è stato condannato a 14 anni per truffa nei confronti di investitori.

Questo il link al sito dell'IRS che spiega l'intero caso:


Siamo di fronte ad una truffa relativa ad una raccolta fondi religiosa (molti frequenti in America) che ha truffato moltissimi contribuenti per una cifra complessiva di 33 milioni di dollari.
Anche in questo caso siamo di fronte ad una Tax Fraud che va a colpire un soggetto che si è approfittato della buona fede dei partecipanti ad una Chiesa.

-----

Conclusioni.

Dopo questa breve rassegna di Tax Criminal Cases, possiamo trarre alcuni spunti interessanti dall'analisi:

1. Le sanzioni penali Americane in campo fiscale sono quasi sempre associate ad altri comportamenti penalmente rilevanti (come riciclaggio di denaro, "money laundering") in particolare a casi di truffa.

2. Le truffe, siano esse ai danni delle casse dello Stato Americano, come nel caso della Truffa sui Sussidi Covid, siano esse degli Schemi di Ponzi che vanno a truffare degli investitori o, addirittura, i partecipanti ad una Chiesa, sono sempre severamente punite in America, per il motivo che lo Stato non tollera la presenza di soggetti che possano minare la buona fede e la credibilità dei mercati finanziari e della legalità delle Istituzioni che devono proteggere i mercati stessi.

3. Il caso della compilazione falsa della Tax Return è anch'esso punito, però è necessario che questa violazione sia compiuta con la volontarietà del contribuente, come nel caso 3 suddetto.

4. In generale i caso di applicazione della norma penale sono piuttosto limitati, ed è proprio per questo che la norma penale funziona. Ordinamenti come quello Italiano che collegano la sanzione penale automaticamente all'entità di una determinata evasione fiscale sono in realtà dei meccanismi che fanno scattare la sanzione penale in moltissime fattispecie in cui non esiste alcuna volontarietà di evadere, andando ad intasare la Giustizia Penale fiscale e rendendo la stessa sanzione penale di fatto poco effettiva.

5. L'America è un Paese che non tollera la presenza di soggetti che vivono sulla base di schemi atti a trarre vantaggi illegittimi, andando in tal modo ad inquinare il mercato: il contribuente che sbaglia in buona fede è punito con la sanzione civile e ciò è tollerato, mentre colui che volontariamente costruisce un meccanismo fraudolento subisce una condanna penale con reclusioni anche molto pesanti (la condanna a 30 anni per un Tax Criminal Case è tutt'altro che rara): in tali casi di fatto l'IRS e le Istituzioni Americane vogliono estromettere il soggetto fraudolento dal consesso economico-finanziario-fiscale sia per evitare che possa fare altri danni, sia per dare un esempio chiaro a tutti delle pesantissime conseguenze connesse ad una scelta volontariamente criminale.  

Enrico Povolo