IL NOSTRO STUDIO E' SPECIALIZZATO NELLE SEGUENTI TEMATICHE:
- PROBLEMATICHE FISCALI TRA ITALIA E STATI UNITI
- DICHIARAZIONI DEI REDDITI AMERICANE: TAX RETURN E MODELLI FBAR
- SANATORIE FATCA: STREAMLINED FOREIGN OFFSHORE PROCEDURE E DELINQUENT FBAR
- TRUST AMERICANI CON BENEFICIARI ITALIANI
- CITTADINI USA CHE SI TRASFERISCONO IN ITALIA MANTENENDO I LORO INVESTIMENTI NEGLI USA
- INVESTIRE IN AMERICA: COME APRIRE STABILI ORGANIZZAZIONI E SOCIETA' NEGLI USA
- SUCCESSIONI ITALO-AMERICANE: PROCEDURA E TASSAZIONE IN USA ED IN ITALIA
- PROBLEMATICHE PREVIDENZIALI TRA ITALIA E AMERICA
- PENSIONI ITALO-AMERICANE: IN CHE PAESE VANNO DICHIARATE
- FLAT TAX AL 7% PER I PENSIONATI AMERICANI CHE RIENTRANO IN ITALIA
- DIVORZI ITALO-AMERICANI: PROBLEMATICHE GIURIDICHE E FISCALI
- IMMOBILI VENDUTI IN ITALIA DA CITTADINI AMERICANI: IL PROBLEMA DELLA TASSAZIONE USA

23 febbraio 2015

La dichiarazione dei redditi da presentare negli USA da parte dei Cittatini Americani

Uno dei punti più interessanti riguardanti la normativa FATCA per i Cittadini Americani residenti in Italia (ma in realtà tale problematica vale per tutti i Cittadini Americani, qualora non siano residenti negli USA) è quello di capire se devono o meno presentare la Dichiarazione dei Redditi Americana.
Il principio della tassazione CBT (Citizenship Base Taxation), come già detto più volte, impone a tutti i Cittadini Americani di presentare la Dichiarazione dei Redditi Americana (Tax Return) per i redditi ovunque prodotti.



Ci sono tre principali adempimenti richiesti al Cittadino Americano residente all'estero:

- La presentazione della Dichiarazione dei Redditi (Tax Return);
- La presentazione del Form 8938;
- La presentazione del modello FBAR.

La Dichiarazione dei Redditi Americana.
Pertanto la Dichiarazione Americana va fatta anche se:
- il soggetto non risiede (o addirittura non è mai risieduto) negli States;
- il soggetto non ha alcuna fonte di reddito Americana;
- il soggetto è fiscalmente residente in un altro Paese, tipo l'Italia.

Pertanto, indipendentemente da queste tre condizioni, il Cittadino Americano deve presentare la Tax Return all'IRS; l'unica eccezione è presentata dalle soglie di esenzione.
E' infatti stabilito dall'ordinamento Americano che la Dichiarazione va presentata solo se il reddito supera delle specifiche soglie (Threshold limit). Queste soglie non sono univoche ma variano al variare dello status del contribuente.

Ecco le soglie per la Tax Return 2015 (redditi 2014):
- single con meno di 65 anni: 10.150 $
- single con più di 65 ani: 11.700 $
- capofamiglia con meno di 65 anni: 13.050 $
- capofamiglia con più di 65 anni: 14.600 $
- sposato, con dichiarazione congiunta, entrambi i coniugi con meno di 65 anni: 20.300 $ 
- sposato, con dichiarazione congiunta, un coniuge con meno di 65 anni, uno con più di 65 anni: 21.500 $
- sposato, con dichiarazione congiunta, entrambi i coniugi con più di 65 anni: 22.700 $
- sposato, con dichiarazione disgiunta: 3.950 $
- vedovo/a con un figlio a carico con meno di 65 anni: 16.350 $ 
- vedovo/a con un figlio a carico con più di 65 anni: 17.550 $
L'età del soggetto va sempre considerata al 31 Dicembre 2014.
Per tutti i chiarimenti del caso si veda il seguente link: IRS - Threshold limits

Il Modello FBAR.
Oltre alla Tax Return, in America il Cittadino Americano deve anche presentare il modello FBAR, relativo ai suoi conti correnti bancari detenuti all'estero; FBAR sta infatti per Foreign Bank Accounts Report.
In questo caso la soglia limite è pari a 10.000 $ considerando:
- il saldo massimo dei conti correnti esteri in qualsiasi momento dell'anno;
- la somma di tutti i conti correnti esteri.

Esempio: un Cittadino Americano detiene in Italia due conti correnti bancari, con un saldo finale al 31 Dicembre 2014 di 7.470 $ per il primo conto corrente e di 1.290 $ per il secondo conto corrente. Il valore massimo detenuto nell'anno è di 7.470 $ per il primo conto e di 3.970 $ per il secondo. Il Cittadino deve presentare l'FBAR, dato che la somma dei saldi massimi in corso d'anno (7.470 $ + 3.970 $ = 11.440 $) supera la soglia dei 10.000 $ prevista.
E' importante notare come il modello FBAR sia una dichiarazione del tutto autonoma dalla Tax Return e pertanto va presentato anche da coloro che non sono tenuti dal presentare la Dichiarazione Americana.

Esempio: un Cittadino Americano residente in Italia, single di 29 anni, dichiara 1.240 euro di reddito per il 2014 nella Dichiarazione UNICO 2015 ed ha un conto corrente in Italia il cui saldo è arrivato nel corso del 2014 al massimo a 12.497 euro.
Il soggetto è sotto soglia per la parte redditi e non deve presentare la Tax Return Americana, ma deve presentare il modello FBAR dato che supera la soglia prevista.
Importante anche far notare che si devono indicare i conti correnti dei quali:
- il soggetto sia intestatario;
- il soggetto sia cointestatario;
- il soggetto abbia anche solo il potere di firma.

Il Form 8938 
Il Form 8938 è un allegato della Tax Return Americana e va compilato nel caso in cui siano presenti degli Specifici "Foreign Financial Assets". E' un adempimento ulteriore e diverso dall'FBAR dato che riguarda tutti gli investimenti finanziari esteri. Anche qui ci sono delle soglie di presentazione. Ad esempio, per i contribuenti non sposati, il Form 8938 va compilato qualora il valore totale dei Foreign Financial Assets al 31/12/2014 sia superiore a 50.000 $ oppure sia superiora a 75.000 $ in qualsiasi momento nel corso dell'anno. Per altri status ci sono poi differenti soglie.